top of page

Students, Parents & Teachers

Public·296 members
Одобрено Администратором- Результат- 100%
Одобрено Администратором- Результат- 100%

Movimenti fisiologici delle articolazioni

Movimenti fisiologici delle articolazioni: scopri come le articolazioni del tuo corpo si muovono. Informazioni sui movimenti fisiologici delle articolazioni, su come funzionano e su come mantenerle in salute.

Ciao a tutti, amanti del movimento e curiosi di anatomia! Siete pronti a scoprire i segreti delle articolazioni e dei loro movimenti fisiologici? Se sì, allora siete nel posto giusto! Io sono il dottor Muscoli, medico esperto in biomeccanica e appassionato di sport. Oggi voglio condividere con voi la mia conoscenza e la mia passione per il funzionamento del nostro meraviglioso corpo. Siete pronti a scoprire come le vostre articolazioni si muovono e come potete aiutarle a mantenere una salute ottimale? Allora leggete l'articolo completo e scoprirete come diventare i veri capitani delle vostre articolazioni!


GUARDA QUI












































facendo avvicinare le due parti dell'articolazione. Un esempio di questo movimento è quello del gomito quando portiamo il braccio verso il petto.


Il movimento di estensione invece avviene quando l'angolo tra le due estremità dell'articolazione si allarga, creando una pressione sul tessuto cartilagineo. Questo movimento è fondamentale per garantire la corretta lubrificazione dell'articolazione e per evitare l'usura del tessuto cartilagineo. Un esempio di questo movimento è quello dell'articolazione dell'anca quando camminiamo o corriamo.


In conclusione, i movimenti fisiologici e accessori delle articolazioni sono fondamentali per garantire il corretto funzionamento del nostro apparato muscolo-scheletrico. Una corretta conoscenza di questi movimenti è fondamentale per prevenire lesioni e patologie articolari e per garantire una buona qualità di vita., muscoli e ossa. Questi tessuti lavorano insieme in modo coordinato per permettere ai nostri arti di muoversi in modo fluido e preciso. I movimenti delle articolazioni possono essere suddivisi in due categorie principali: movimenti fisiologici e movimenti accessori.


Movimenti fisiologici


I movimenti fisiologici sono quelli che avvengono nei piani di movimento fisiologico dell'articolazione e che sono necessari per il corretto funzionamento dell'articolazione stessa. Questi movimenti sono tre: il movimento di flessione, la traslazione e la compressione.


Il rotolamento è quello che avviene quando una parte dell'articolazione si muove rotolando sull'altra parte dell'articolazione. Questo movimento è fondamentale per garantire la corretta distribuzione del peso corporeo sull'articolazione. Un esempio di questo movimento è quello della testa dell'omero che ruota all'interno dell'incavo scapolare.


La traslazione invece è il movimento che avviene quando una parte dell'articolazione si sposta in direzione anteriore o posteriore rispetto all'altra parte dell'articolazione. Questo movimento è fondamentale per garantire la corretta distribuzione del carico sulla superficie articolare. Un esempio di questo movimento è quello dell'articolazione temporo-mandibolare quando spostiamo la mandibola in avanti o indietro.


La compressione invece è il movimento che avviene quando le due parti dell'articolazione si avvicinano l'una all'altra, facendo allontanare le due parti dell'articolazione. Un esempio di questo movimento è quello del gomito quando estendiamo il braccio.


Il movimento di abduzione è invece quello che avviene quando l'arto si allontana dal corpo perpendicolarmente al piano mediano. Un esempio di questo movimento è quello della spalla quando alziamo il braccio verso l'alto.


Movimenti accessori


I movimenti accessori sono invece quei movimenti che non avvengono nei normali piani di movimento fisiologico dell'articolazione, tra cui cartilagine, ma che sono necessari per garantire un movimento fluido e preciso dell'arto. Questi movimenti sono tre: il rotolamento,Movimenti fisiologici delle articolazioni


Le articolazioni del nostro corpo sono costituite da diversi tipi di tessuti, il movimento di estensione e il movimento di abduzione.


Il movimento di flessione avviene quando l'angolo tra le due estremità dell'articolazione si riduce

bottom of page